Speciali ]

Area Riservata ]

Social networks ]

AreaBirra.it Youtube Channelaccedi al canale
suggerisci un video

Areabirra.it Facebook Group iscriviti al gruppo

visualizza il profilo

bookmark

Supporters ]

la tua pubblicità qui! clicca per informazioni

La birra Anchor Steam Beer degustata e recensita da AreaBirra.it ]

Birra Anchor Steam Beer


 
 Nome: Anchor Steam Beer
 Produttore: Anchor Brewing Co.
 Nazione di appartenenza: U.S.A.
 Gradazione: 4.90% Vol.
 Stile: Ale stile Americano - APA American Pale Ale
 Colore: ambrato
 Bicchiere suggerito:
 Note:
Due parole sullo stile, essendone la birra in questione capostipite ed esempio migliore: il tipo di lager definito ‘steam beer’ è un’invenzione tutta americana, risalente alla fine del XIX secolo.
In California, ai tempi, la refrigerazione era un grosso problema, e i birrai si dovevano adoperare per trovare il modo di produrre birra nella maniera migliore e più veloce possibile, pur con le limitazioni derivate dalle condizioni climatiche; la soluzione più convincente fu l’adozione di un particolare lievito a bassa fermentazione, che si adattava in maniera sorprendente a temperature più alte rispetto a quelle utilizzate per la maturazione delle normali lager.
 
In pratica, venivano usati fermentatori poco profondi, in modo da poter controllare e tenere tiepida la temperatura del liquido, e il lievito veniva adattato progressivamente ad operare nelle condizioni imposte.
Una descrizione di questo tipo, basata su ciò che si sa (e si fa) al giorno d’oggi, non risolve una serie di misteri sulla produzione di oltre cent’anni fa; primo tra tutti la parola ‘steam’ (vapore), che oggi non si spiega, ma che probabilmente all’epoca aveva motivazioni ineccepibili. La Anchor di San Francisco fu il primo birrificio a servirsi di questo metodo, tanto da riuscire, addirittura, a registrare come marchio la definizione ‘Steam Beer’.
 
Da allora, tutte le concorrenti che producono una birra di questo tipo chiamano lo stile, assai meno poeticamente, ‘California Common’.
La Steam Beer per antonomasia si presenta con un colore ambrato e opaco, dato dalla lavorazione artigianale del lievito. La schiuma, corposa e persistente, è color panna.
 
L’aroma è quello tipico delle lager chiare, di malto tostato, con un leggero sentore affumicato.
Il gusto, avvolto in un corpo morbido e granuloso, aggiunge al malto una decisa nota fruttata, che si evolve verso un nocciolato assai caratteristico, e conclude su un finale secco di luppolo.
Proprio l’amaro pervade il retrogusto, assai duraturo.
 
Primo glorioso cavallo di battaglia della piccola grande Anchor, questa birra dal sicuro fascino è sicuramente la fedele testimone di un modo antico e particolare di fare la birra; ma può piacere tranquillamente anche ai meno interessati alla storia: con il suo carattere assertivo ma non troppo eccentrico è l’ideale per una bevuta serale, e la complessità del suo gusto la rende adatta a molti piatti: provatela con il pescespada. Merita. Come gli altri prodotti Anchor, la Steam è disponibile in Italia in pochi negozi specializzati. Per ulteriori indicazioni, vedi la recensione della Liberty Ale.
 Temperatura di servizio: 9 - 10°C
 Sito web ufficiale:
 Info: la birra Anchor Steam Beer è stata recensita il 13/06/2005 da kevin

Altre birre recensite da kevin

 Bière du Démon
 Old Foghorn
 Unions Bräu Hell

Altre birre appartenenti allo stile
Ale stile Americano - APA American Pale Ale

 Anchor Liberty Ale
 

Anchor Brewing Co. produce e commercializza anche:

 Anchor Liberty Ale
 Anchor Porter
 Old Foghorn

Altre recensioni su questa birra:

Altri autori non hanno recensito questa birra.

Commenti alla recensione


Ci sono 2 commenti a questa recensione.

Hai bevuto e degustato la birra ? Pubblica il tuo commento!