Speciali ]

Area Riservata ]

Social networks ]

AreaBirra.it Youtube Channelaccedi al canale
suggerisci un video

Areabirra.it Facebook Group iscriviti al gruppo

visualizza il profilo

bookmark

Supporters ]

la tua pubblicità qui! clicca per informazioni

La birra Bière des Ours degustata e recensita da AreaBirra.it ]

Birra Bière des Ours


 
 Nome: Bière des Ours
 Produttore: Brasserie la Binchoise
 Nazione di appartenenza: Belgio
 Gradazione: 8.40% Vol.
 Stile: Ale stile Belga - Belgian Strong Golden Ale
 Colore: giallo oro
 Bicchiere suggerito:
 Note:
La moda delle birre al miele ha preso decisamente piede negli anni recenti, sia grazie alla sempre crescente curiosità del pubblico, sia per un dilagante revival di stili e metodi di produzione storici.
 
Per chi volesse approfondire l’argomento, su AreaBirra sono già presenti le recensioni della Bar Bar e della Young’s Waggledance.
 
Parliamo ora, invece, di uno dei prodotti di questo genere che hanno avuto il maggior riconoscimento in Italia; la Bière des Ours (‘Berenbier’ in fiammingo), ‘Birra dell’orso’, è prodotta dalla Binchoise, situato a Binche, nella zona di Charleroi. Noto per la qualità dei suoi esperimenti, questo birrificio si segnala anche per una squisita Speciale Noel; ma è forse proprio la sua birra al miele a costituirne il cavallo di battaglia.
 
L’interesse per questo prodotto deriva dal particolare utilizzo del miele, che viene introdotto nel mosto prima della fermentazione primaria; così facendo, non solo si modifica sensibilmente l’aroma della birra, ma si ottiene anche la fermentazione alcolica degli zuccheri fermentabili contenuti nel miele.
 
Ne deriva una gradazione alcolica in sé piuttosto elevata, ma ben equilibrata e tutt’altro che aggressiva al palato. Ed è grazie a questo stratagemma che, pur sentendosi con insolita intensità, il miele non domina eccessivamente il gusto. Il miele fa la sua comparsa già all’esame visivo, e non solo nella graziosa etichetta della bottiglia.
 
La suggestiva velatura di lievito, che intorbida un giallo oro stile-Duvel, sembra infatti suggerire illusoriamente un qualcosa di “mieloso”, di denso. Impressione, d’altra parte, confermata dall’esame olfattivo, che evidenzia un forte sentore di miele millefiori, con una nota di lievito e un leggero sentore erbaceo. In bocca la birra appare meno corposa di quanto non suggerisse l’aspetto, mentre è presente una gradevole ruvidezza data dall’abbondante lievito in sospensione. Il gusto è sì di miele, ma con un buon bilanciamento dell’amaro, e una decisa presenza floreale.
 
Il finale è decisamente più secco di quanto fosse lecito aspettarsi, il che rende la birra discretamente beverina. Quest’ultima osservazione, così come il corpo sostanzialmente leggero e la discrezione della componente mielata, rendono la Bière des Ours un prodotto decisamente più versatile rispetto alle birre consimili; un originale aperitivo, come suggerito nel sito web, o addirittura un particolare accompagnamento a cibi dolci, anche se non necessariamente dessert: un buon filetto di maiale con salsa di mele, ad esempio.
 
Dovendo trovare un difetto, direi che la qualità generale della birra, a prescindere dal miele, non è particolarmente fine, soprattutto considerato che si tratta di una strong ale belga; insomma, pur nella sua delicatezza, il miele risulta veramente l’assoluto protagonista.
 Temperatura di servizio: 12°C
 Sito web ufficiale:
 Info: la birra Bière des Ours è stata recensita il 16/02/2006 da kevin

Altre birre recensite da kevin

 Bière du Démon
 Old Foghorn
 Unions Bräu Hell

Altre birre appartenenti allo stile
Ale stile Belga - Belgian Strong Golden Ale

 La fin du monde
 Duvel
 Fantome Blonde
 

Brasserie la Binchoise produce e commercializza anche:

Spiacente, AreaBirra.it non ha recensito altre birre prodotte da Brasserie la Binchoise.

Altre recensioni su questa birra:

Altri autori non hanno recensito questa birra.

Commenti alla recensione


Ci sono 0 commenti a questa recensione.

Hai bevuto e degustato la birra ? Pubblica il tuo commento!