Speciali ]

Area Riservata ]

Social networks ]

AreaBirra.it Youtube Channelaccedi al canale
suggerisci un video

Areabirra.it Facebook Group iscriviti al gruppo

visualizza il profilo

bookmark

Supporters ]

la tua pubblicità qui! clicca per informazioni

La birra Samuel Smith's India Ale degustata e recensita da AreaBirra.it ]

Birra Samuel Smith's India Ale


 
 Nome: Samuel Smith's India Ale
 Produttore: The Old Brewery Samuel Smith
 Nazione di appartenenza: Inghilterra
 Gradazione: 5.00% Vol.
 Stile: Ale stile Britannico - IPA India Pale Ale
 Colore: ramato
 Bicchiere suggerito:
 Note:
Negli ultimi anni la Samuel Smith di Tadcaster si è affermata come uno dei migliori interpreti degli stili birrari tradizionali inglesi, in particolare con la sua pluridecorata Oatmeal Stout.
 
Non fa eccezione questa India Ale, probabilmente la IPA più soddisfacente, o almeno la più rispondente ai dettami dello stile, che si possa al momento trovare al di qua dell’Atlantico.
 
Per avere una IPA come si deve, infatti, bisogna andare in America, dove lo studio appassionato della storia della birra e il coraggio di sfidare il pubblico con un pizzico di luppolo in più hanno permesso di ricostruire con dovizia di particolari gli antichi caratteri di questi straordinari prodotti. In Inghilterra, paese che alle IPA ha dato i natali, c’è una generale tendenza all’ammortizzamento delle loro peculiarità: spinta alcolica e amaro intenso.
 
La IPA della Samuel Smith, con i suoi 5 gradi, non recupera certo il tenore alcolico dello stile; ma ha sicuramente il merito di non scendere a compromessi con l’appiattimento del mercato, e di stuzzicare il palato con una decisa presenza di luppolo.
Già al naso si percepisce infatti un erbaceo assai evidente, amaro e stimolante, unito ad una nota fiorita davvero deliziosa; tutte caratteristiche che, unite al bel colore ramato e limpidissimo, e al perlage fine ma sobrio, aizzano l’appetito del bevitore. La schiuma, come nei migliori prodotti inglesi, è di media finezza, poco compatta e quasi per nulla persistente. In bocca l’amaro la fa da padrone: un amaro raffinato e squisito, con le consuete note di anice dei migliori luppoli britannici; ma si fa sentire anche una discreta nota di malto, e soprattutto spicca un dolce caramello che fa da contrappunto al luppolo senza intaccarne il trionfo. Il finale secco e stringato è un invito a bere un altro sorso.
 
Come detto, un tocco di alcol in più non guasterebbe; ma da un’ottica da bevitore questa birra è una vera delizia.
Eccellente come aperitivo, soprattutto con stuzzichini piccanti, regge bene cibi speziati e complessi come quelli delle cucine orientali. Una volta tanto, gli abbinamenti consigliati sulla bottiglia sono passabili.
Attenzione: evitare temperature troppo basse, pena la perdita degli aromi caratteristici; l’ideale è una temperatura da cantina.
 
Da provare. Anzi, da bere!
 Temperatura di servizio: 11 - 13°C
 Sito web ufficiale: http://www.merchantduvin.com/pages/5_breweries/samsmith.html
 Info: la birra Samuel Smith's India Ale è stata recensita il 27/02/2006 da kevin

Altre birre recensite da kevin

 Bière du Démon
 Old Foghorn
 Unions Bräu Hell

Altre birre appartenenti allo stile
Ale stile Britannico - IPA India Pale Ale

 Marston's India Export
 Ridgeway IPA
 Hercules Double IPA
 

The Old Brewery Samuel Smith produce e commercializza anche:

 Samuel Smith's Imperial Stout
 Samuel Smith Oatmeal Stout

Altre recensioni su questa birra:

Altri autori non hanno recensito questa birra.

Commenti alla recensione


Ci sono 0 commenti a questa recensione.

Hai bevuto e degustato la birra ? Pubblica il tuo commento!