Speciali ]

Area Riservata ]

Social networks ]

AreaBirra.it Youtube Channelaccedi al canale
suggerisci un video

Areabirra.it Facebook Group iscriviti al gruppo

visualizza il profilo

bookmark

Supporters ]

la tua pubblicità qui! clicca per informazioni

La birra Ridgeway ROB degustata e recensita da AreaBirra.it ]

Birra Ridgeway ROB


 
 Nome: Ridgeway ROB
 Produttore: Ridgeway Brewing
 Nazione di appartenenza: Inghilterra
 Gradazione: 4.30% Vol.
 Stile: Ale stile Britannico - English Ale
 Colore: ambrato
 Bicchiere suggerito:
 Note:
Tra i birrifici emergenti del Regno Unito c’è la Ridgeway Brewing di South Stoke, Oxfordshire, nata sulle ceneri della gloriosa Brakspear; un’eredità pesante, pesantissima, soprattutto per quei grandi amanti della tradizione che sono gli inglesi.
 
A farsi carico di questa eredità, per fortuna, è Peter Scholey, già mastro birraio Brakspear, e quindi autorevole interprete di quello spirito tutto particolare che animava la produzione della casa di Henley-On-Thames. Seppur giovane, la Ridgeway vanta già un numero invidiabile di prodotti collaudatissimi, tutti ispirati ai più tipici stili britannici.
 
Non solo, ma la maggior parte delle birre Ridgeway può vantare un insolito, almeno per quelle parti, condizionamento in bottiglia, che conferisce un gusto “rustico” e aggiunge la particolarità del lievito locale ai già profumatissimi luppoli utilizzati da Scholey.
 
Altra nota di merito, le etichette della Ridgeway sono piccole opere letterarie; ciascuna birra è descritta con cura e perizia, lasciando ben poco all’immaginazione. È il caso di questa ROB (Ridgeway Organic Beer), una English Ale/Bitter prodotta con ingredienti rigorosamente biologici.
 
E proprio le difficoltà ingenerate da questa scelta sono spiritosamente descritte sul retro della bottiglia: il malto d’orzo biologico è «a dir poco imprevedibile», mentre i luppoli sono difficili da coltivare, danno luogo a raccolti miseri e «spesso hanno un aspetto terribile, ma la loro qualità in produzione può essere spettacolare!». Il tutto è chiuso con una frase paradigmatica: «La Ridgeway Organic è una birra per gli amanti del luppolo».
È proprio il luppolo, in effetti, a farla da padrone, in una birra dal profumo vivace e intenso, e dal gusto leggero ma sostenuto.
 
Il colore ricorda più una pale che una bitter, mentre la schiuma è così inglese (ossia pochina…) che più non si può; l’aroma è folgorante: luppolo, camomilla e una punta leggera di dolceamaro, quasi di ambra.
In bocca, il corpo è leggero, reso interessante da un’effervescenza decisa ma mai fastidiosa; nel gusto si ritrovano i profumi anticipati al naso, ma con in più una certa presenza di malto, tenue come è giusto che sia, ma sufficiente a bilanciare il buonissimo luppolo fiorito, arricchendolo nel finale con una nota mielata.
 
Da accompagnarsi a carni non troppo saporite, oppure, come è costume in Oxfordshire, da una semplice partita di carte e da un appetito birrofilo sull’attenti. Altamente consigliata agli amanti delle birre inglesi, oltre che a «vegetariani e vegani», come recita sempre l’etichetta, la ROB è importata da Ales & Co.
 Temperatura di servizio: 10 - 11°C
 Sito web ufficiale:
 Info: la birra Ridgeway ROB è stata recensita il 12/01/2007 da kevin

Altre birre appartenenti allo stile
Ale stile Britannico - English Ale

 Bass Pale Ale
 Devil´s kiss
 Founders
 

Ridgeway Brewing produce e commercializza anche:

 Ridgeway IPA
 Ivanhoe

Altre recensioni su questa birra:

Altri autori non hanno recensito questa birra.

Commenti alla recensione


Ci sono 0 commenti a questa recensione.

Hai bevuto e degustato la birra ? Pubblica il tuo commento!