Speciali ]

Area Riservata ]

Social networks ]

AreaBirra.it Youtube Channelaccedi al canale
suggerisci un video

Areabirra.it Facebook Group iscriviti al gruppo

visualizza il profilo

bookmark

Supporters ]

la tua pubblicità qui! clicca per informazioni

La birra Mata Hari degustata e recensita da AreaBirra.it ]

Birra Mata Hari


 
 Nome: Mata Hari
 Produttore: Brewster's Brewing Company Ltd.
 Nazione di appartenenza: Inghilterra
 Gradazione: 4.80% Vol.
 Stile: Ale stile Britannico - Bitter Ale
 Colore: ambrato
 Bicchiere suggerito:
 Note:
La figura della donna birraia ha sempre avuto un enorme fascino in ambito anglosassone, soprattutto in Scozia, al punto da animare parecchi racconti – per lo più anonimi – della letteratura popolare fin dal Medioevo.
Anche in Inghilterra si riscontra la presenza saltuaria di questo simpatico personaggio, che prende amichevolmente il nome di “Brewster”.
 
Nome che è passato di diritto al birrificio aperto da Sara Barton a Stathern, nel Leicestershire, e da lei gestito a tutt’oggi nell’invidiabile ruolo di mastro-birraio.
I prodotti della Brewster’s toccano tutti i più tradizionali stili inglesi, con una comprensibile predilezione per le bitter; tra tutte si distinguono le birre della serie “Wicked Women” (che potremmo tradurre con “donne maledette”), ispirate da alcune intriganti figure femminili della storia, e tutte rigorosamente caratterizzate da una gradazione alcolica del 4,8%.
 
La Mata Hari prende il nome dalla famosissima danzatrice di origine olandese, giustiziata in Francia durante la Prima Guerra Mondiale con l’accusa di spionaggio a favore dei tedeschi.
E proprio la fascinosa ambiguità sembra caratterizzare questa birra findall’inizio: il colore ambrato è velato dalla presenza del lievito autoctono non soggetto a filtraggio; la schiuma è diligentemente trascurabile.
L’aroma sprigiona note di cedro e di pino, con quest’ultima, data dal luppolo, che tende decisamente a prevalere; in bocca si rivelano un corpo leggero, non eccessivamente effervescente, e un forte gusto vegetale di luppolo, leggermente mentolato, che evolve velocemente verso il fruttato, di ananas e pesca, con una leggerissima astringenza di lievito.
 
Nel finale torna con passo deciso l’amaro, che domina incontrastato nel retrogusto.
Appetitosa e originale – anche se la leggerezza, di corpo e di sapori, è talvolta eccessiva – la Mata Hari è una birra da provare sicuramente.
La lieve piccantezza del gusto la rende ideale per cibi saporiti, ma che non vogliono essere disturbati: selvaggina o, come consiglia il sito, carni alla barbecue.
 
È importata da Ales & Co.
 Temperatura di servizio: 10 - 12°C
 Sito web ufficiale:
 Info: la birra Mata Hari è stata recensita il 18/02/2007 da kevin

Altre birre recensite da kevin

 Bière du Démon
 Old Foghorn
 Unions Bräu Hell

Altre birre appartenenti allo stile
Ale stile Britannico - Bitter Ale

 Bombardier Premium Bitter
 John Bull Bitter Ale
 Batemans XXXB
 

Brewster's Brewing Company Ltd. produce e commercializza anche:

Spiacente, AreaBirra.it non ha recensito altre birre prodotte da Brewster's Brewing Company Ltd..

Altre recensioni su questa birra:

Altri autori non hanno recensito questa birra.

Commenti alla recensione


Ci sono 0 commenti a questa recensione.

Hai bevuto e degustato la birra ? Pubblica il tuo commento!