menu ]

Speciali ]

Area Riservata ]

Social networks ]

AreaBirra.it Youtube Channelaccedi al canale
suggerisci un video

Areabirra.it Facebook Group iscriviti al gruppo

visualizza il profilo

bookmark

Supporters ]

la tua pubblicità qui! clicca per informazioni

Gli stili di birra o birrari; i principali tipi di birra su AreaBirra.it ]

  • Ale stile Americano - American Strong Ale

    Le American Strong Ale sono la rivisitazione americana delle Old/Strong Ale inglesi, per definizione devono avere una grado alcolico superiore 7.00 %, solitamente vedono l’uso di grandi quantità e qualità di luppoli, hanno tratti liquorosi e caramellati. A volte possono essere barricate.
Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Americano - American Strong Ale sono:

  • Ale stile Americano - APA American Pale Ale

    Questo stile deriva dallo studio ravvicinato delle Pale Ale inglesi, reinterpretate con ingredienti statunitensi, in primo luogo i luppoli, tra i quali spicca per qualità il Cascade.
    Tendenzialmente, le birre di questo tipo hanno meno dolcezza di malto e cremosità di diacetile rispetto alle colleghe britanniche, e una maggior spinta di luppolo, con finale secco e stimolante.
    Volendo a tutti i costi trovare una somiglianza, ricordano forse le IPA.
Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Americano - APA American Pale Ale sono:

  • Ale stile Belga - Abbazia

    Trattasi di birre ad alta fermentazione, caratterizzate da un contenuto alcoolico elevato [in media 8% Vol.], dal gusto deciso e dalla consistenza e complessità rilevanti.
    Appartengono a questa categoria birre un tempo prodotte nelle abbazie belghe secondo le originali ricette preziosamente custodite dai monaci, ed attualmente commercializzate da impianti brassicoli dietro licenza delle stesse.
    Principali esponenti di questa categoria sono le birre belghe dalle tonalità ambrate di rosso, oro e marrone.
     
    Le birre d’abbazia, grazie anche alla rifermentazione in bottiglia, sviluppano una frizzantezza ed una schiuma voluminosa che ne aumentano la percettibilità degli aromi.
Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Belga - Abbazia sono:

  • Ale stile Belga - Ale belga

    Lo stile delle Belgian Ales identifica genericamente le Ales belghe di alta fermentazione; questa grande famiglia è suddivisa in numerosi sottostili, che ne definiscono con più precisione le caratteristiche.
    Tra i tanti vanno citati:
    Belgian Pale Ales: birre ad alta fermentazione molto aromatiche, prodotte anche con l’aggiunta di altre sostanze come coriandolo o scorze d’arancia; la schiuma è voluminosa e persistente ed il colore ha riflessi arancio.

    Brown Ales: birre dall’elevata complessità, prodotte con l’aggiunta di birra invecchiata. Il gusto è particolare; si tratta di un alternarsi di acido e dolce. L’aroma è speziato, caramellato.

    Red Ales: stile esclusivo al quale, al momento, appartengono solo i prodotti di casa Rodenbach [fatta eccezione qualche tentativo di ispirazione ed imitazione]; si tratta di birre acide dal colore rosso, stagionate in tini di legno come le Lambic, prodotte impiegando 4 diversi tipi di malto d’orzo ed una percentuale di mais.

    Strong Golden Ales: si tratta di birre dal colore giallo paglierino che nascondono però un’anima estremamente forte. I toni sono imponenti, speziati con un certa dose di acidità.

    Strong Dark Ales:
    sono birre dall’elevato grado alcolico di color marrone. Il loro gusto è generalmente dolce, con presenze di acidulo. La complessità è elevata ma altrettanta è la soddisfazione che le strong dark ales sono in grado di dare a chi le assaggia.
Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Belga - Ale belga sono:

  • Ale stile Belga - Belgian Strong Dark Ale

    E' lo stile più tradizionale di ale belga, e spesso si avvicina a quello delle trappiste. Colore bruno, schiuma rigogliosa e corpo denso. Il dolce prevale nettamente ma, negli esemplari migliori, è bilanciato, più che dal luppolo, da un sentore secco e pepato di spezie.
Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Belga - Belgian Strong Dark Ale sono:

  • Ale stile Belga - Belgian Strong Golden Ale

    Stile sempre più diffuso in Belgio sull'onda del successo della Duvel. Si tratta di birre giallo-dorate ad alta fermentazione, di alta gradazione alcolica e di gusto ben bilanciato, frizzante e fiorito.
Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Belga - Belgian Strong Golden Ale sono:

  • Ale stile Belga - Bière de Garde

    Stile tipicamente francese, simile per certi versi alle Ales belghe.

    Le principali differenze che si possono riscontrare con lo stile belga riguardano la ridotta e talvolta assente acidità ed una dolcezza più pronunciata.
    I colori vanno dal dorato all’ambrato, al rosso ed il grado alcolico è generalmente elevato.

    Particolare è la cura dedicata alla stagionatura ed all'imbottigliamento di tale tipo di birra; una bière de garde è conservata dapprima in botti e tini di legno e successivamente in bottiglie da vino con tappo in sughero, dove avviene la rifermentazione.
Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Belga - Bière de Garde sono:

  • Ale stile Belga - Saison / Stagionale

    Birre “stagionali” belghe dalle caratteristiche spiccatamente dissetanti. Il tono è leggermente acidulo e sono percepibili note di agrumi.

    La gradazione alcolica è relativamente ridotta rispetto alle altre birre belghe.
Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Belga - Saison / Stagionale sono:

  • Ale stile Belga - Sour Ale / Ale Acida

    Letteralmente “Birra acida delle Fiandre”; si tratta di uno stile di birra caratterizzato dalla proliferazione di batteri lattici ed acetici in fase di fermentazione e stagionatura.

    La contaminazione con tali sostanze dona alla birra una spiccata acidità.
Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Belga - Sour Ale / Ale Acida sono:

  • Ale stile Belga - Tripel

    Particolare stile di ale belga, dervato dalla necessità di creare una versione chiara, ma ugualmente forte e corposa, delle dubbel d'abbazia. Di colore oro ramato, schiuma abbondante e corpo intenso, la tripel di caratterizza per una netta prevalenza del dolce del malto e una raffinata complessità di spezie.
Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Belga - Tripel sono:

  • Ale stile Britannico - Barley Wine / Vino d'Orzo

    Letteralmente “Vino d’orzo”: il termine identifica tutte le birre di stile anglosassone dall’elevata gradazione alcolica.

    L’aroma è fortemente maltato con toni vinosi e fruttati.
    La schiuma è comprensibilmente scarsa, visto il tasso alcolico.
Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Britannico - Barley Wine / Vino d'Orzo sono:

  • Ale stile Britannico - Bitter Ale

    Trattasi di uno stile che, come dice il nome, vede tra le sue note di spicco un discreto tocco amaro, spesso poco pronunciato nel resto delle Ales.

    Alle sempre presenti note fruttate si accosta una buona luppolatura [ luppoli Goldings e Fuggle ].

    In base al tasso alcolico distinguiamo Bitter Ales [3,5 – 4 %Vol], Special o Best Bitter [4-5% Vol.] o Extra Special [oltre i 5%Vol.]
Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Britannico - Bitter Ale sono:

  • Ale stile Britannico - Brown Ale

    Stile sempre più diffuso in Inghilterra, soprattutto nella zona di Newcastle, anche sull'onda del successo della Newcastle Brown Ale. Di colore bruno tenue, schiuma quasi nulla, aroma dolce e nocciolato e corpo leggero, queste birre sono solitamente di grande bevibilità. Si distinguono dalle Cream Ale per l'evanescenza del corpo.
Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Britannico - Brown Ale sono:

  • Ale stile Britannico - Cream Ale

    Lo stile identifica birre Anglosassoni dai toni non eccessivamente pronunciati.
    Anche il colore delle bevande è più chiaro rispetto alle altre birre.
Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Britannico - Cream Ale sono:

    • Ale stile Britannico - English Ale

      Le English Ales sono le caratteristiche Ales Inglesi; colore ambrato, gusto fortemente maltato e schiuma e perlage praticamente assenti.

      Le acque impiegate per la produzione di queste birre sono le tipiche che sgorgano in Gran Bretagna, ossia dure e ricche di fosfati.
    Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Britannico - English Ale sono:

    • Ale stile Britannico - IPA India Pale Ale

      Le IPA sono una particolare versione di Ales inglesi ed affondano le proprie origini nella storia coloniale inglese.

      La loro caratteristica è una gradazione alcolica particolarmente elevata, per prevenirne il deperimento durante i trasporti via nave verso le colonie in India.
    Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Britannico - IPA India Pale Ale sono:

    • Ale stile Britannico - Irish Ale / Ale Irlandese

      “Ale Irlandese”, questo significa il nome dello stile; le sue caratteristiche sono una discreta morbidezza e cremosità.

      Purtroppo l’industrializzazione e la chiusura delle birrerie tradizionali hanno modificato lo stile, facendo perdere le singole differenze tra birra e birra.
    Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Britannico - Irish Ale / Ale Irlandese sono:

    • Ale stile Britannico - Old Ale

      Stile tradizionale inglese, definito "old" per la lunga maturazione e per il carattere "meditativo", rispetto a quello più sbarazzino delle normali Pale Ale o English Ale. Di colore bruno intenso, poca schiuma, aroma fruttato di canditi e cremoso di cioccolato, sono birre assai corpose e dolci, estremamente complesse.
      Lo stile sconfina spesso nel Barley wine, dal quale si distingueva, originariamente, per la minor gradazione alcolica e per il servizio rigorosamente alla spina. Oggi anche questa distinzione si è un po´ persa.
    Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Britannico - Old Ale sono:

    • Ale stile Britannico - Scottish Ale / Ale Scozzese

      Le Scottish Ales sono caratterizzate da un corpo ed un grado alcolico notevoli, a scapito dei toni fruttati che risultano leggermente inibiti.

      Il colore è più scuro rispetto al resto delle ales.
    Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Britannico - Scottish Ale / Ale Scozzese sono:

      • Ale stile Britannico - Wee Heavy

        Il nome significa, alla lettera, "un tantino pesante". In effetti, si tratta della versione alcolicamente più forte della Ale Scozzese, caratterizzata, negli esempi migliori, da un dolce ben bilanciato e da un calore di alcool sensibile ma non preponderante.
      Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Britannico - Wee Heavy sono:

      • Ale stile Tedesco - Altbier

        Viene definito come l’equivalente delle Ales Britanniche o belghe, anche se il gusto è ben diverso.
        Si tratta di una famiglia di birre prodotte con una miscela di tecniche comuni a diversi stili.

        La fermentazione è alta ma la stagionatura è tipica delle birre a bassa fermentazione.
        Il colore è ambrato scuro, il gusto discretamente maltato ed amaro al contempo.
      Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Tedesco - Altbier sono:

        • Ale stile Tedesco - Kölsch

          Stile tipico della città di Colonia, appannaggio quindi di un numero ristretto di case produttrici che operano nella città.

          Si tratta di una famiglia di birre dal colore dorato, il gusto secco ed un finale fruttato come certe Ales.
        Alcune birre che rientrano nello stile Ale stile Tedesco - Kölsch sono:

        • di Frumento - Berliner Weisse

          Versione berlinese dello stile Weisse/Weizen, e unico contributo significativo della capitale tedesca all´arte brassicola nazionale. La peculiarità della Berliner consiste nell´uso, in fase di fermentazione, di lactobacilli insieme al normale lievito. Ne consegue un gusto decisamente tendente all´acido, con sfumature fruttate e un finale secco e dissetante. A Berlino queste birre vengono consumate in estate, all´aperto, spesso unite a sciroppi dolci che ne attenuano l´asprezza.
        Alcune birre che rientrano nello stile di Frumento - Berliner Weisse sono:

        • di Frumento - Bianca / Bière Blanche / Witbier

          Equivalente fiammingo delle Weizen bavaresi, si distingue principalmente per l’impiego di frumento non maltato, il quale conferisce alla birra caratteristiche particolari.

          Sul piano organolettico le Witbier hanno note di agrumi ed una fresca e dissetante acidità
        Alcune birre che rientrano nello stile di Frumento - Bianca / Bière Blanche / Witbier sono:

        • di Frumento - Dunkelweizen

          Versione più scura delle comuni weizen bavaresi, a causa dell’impiego di malti più scuri del normale.

          Il gusto è pieno e discretamente aromatico
        Alcune birre che rientrano nello stile di Frumento - Dunkelweizen sono:

        • di Frumento - Hefeweizen

          Le Weisse, Weizen ed HefeWeizen sono birre in stile tedesco prodotte con l’aggiunta nella miscela di una parte di malto di frumento.

          Si tratta di birre dal colore giallo opaco, solitamente torbide, a causa dei lieviti in sospensione nella bottiglia [ facilmente riconoscibili anche sul fondo della stessa ].

          Il loro gusto è piacevolmente acidulo, con note di agrumi [ limone ], rinfrescante e dissetante.
        Alcune birre che rientrano nello stile di Frumento - Hefeweizen sono:

        • di Frumento - Weizen/Weisse

          Versione tedesca della birra di frumento, che utilizza malto di frumento e non, come in Belgio, cereale fresco come succedaneo. La versione filtrata (semplicemente "Weizen" o "Kristallklar-Weizen") e di color giallo dorato, schiuma bianca abbondante, aroma e gusto di frutta (banana) e fieno, con una leggera nota acidula data dal frumento. Il corpo è estremamente leggero.
        Alcune birre che rientrano nello stile di Frumento - Weizen/Weisse sono:

        • di Frumento - Wheat Ale

          Stile nato quasi contemporaneamente in Inghilterra e negli Stati Uniti, e consistente nell'uso di una buona percentuale di maltodi frumento,e di lievito di ale. Il colore va dal giallo oro all'aranciato, nell'aroma e nel gusto spiccano le note fruttate, con il dissetante acidulo del frumento.
        Alcune birre che rientrano nello stile di Frumento - Wheat Ale sono:

        • Lager dark - Dunkel

          Lo stile Dunkel [Munchner Dunkel, dalla città di Monaco dove principalmente venivano prodotte] è un tipo di birra dalle antiche origini, caratterizzato da un buon corpo, un colore ambrato, scuro marrone.

          I toni sono spiccatamente tostati, con note di cioccolata e frutta secca [nocciola].

          Specialmente rotondo ed equilibrato è il gusto.
        Alcune birre che rientrano nello stile Lager dark - Dunkel sono:

          • Lager dark - Schwarzbier

            Il nome deriva dal tedesco Schwarz [nero] , il colore caratteristico di queste birre.

            Si tratta di uno stile tradizionale prodotto fin dall’antichità nel nord-est della Germania, caratterizzato da note fresche e secche di liquirizia e cioccolato amaro.

            Particolare storico: le Schwarzbier andarono quasi scomparendo, ma ritornarono in auge in tempi relativamente recenti, dopo la caduta del Muro di Berlino
          Alcune birre che rientrano nello stile Lager dark - Schwarzbier sono:

          • Lager dark - Vienna

            Si tratta di uno stile ormai divenuto “di nicchia” e mantenuto in vita da alcuni microbirrifici del Nordamerica.

            Lo stile era caratterizzato da tonalità rossicce, dovute all’elevata temperatura di torrefazione del malto. L’aroma era assimilabile a quello delle attuali Märzen.
          Alcune birre che rientrano nello stile Lager dark - Vienna sono:

            • Lager light - Dortmunder / Helles

              Lo stile Dortmunder è ormai uno stile quasi estinto… Il suo nome deriva, come si può intuire, dalla città di Dortmund.

              Le birre prodotte in questa città tedesca si sono guadagnate la possibilità di appartenere ad uno stile a sé stante grazie alle caratteristiche dell’acqua di Dortmund, che dona loro toni meno amari ma più secchi di quelli delle altre pils tedesche.
              Il colore è dorato intenso.
            Alcune birre che rientrano nello stile Lager light - Dortmunder / Helles sono:

            • Lager light - Dortmunder Export

              Versione tedesca nord-occidentale della lager bionda. Nata ai tempi del boom industriale nella Ruhr, si caratterizza per una maggiore intensità di corpo rispetto a una helles o a una pils, e per un gusto ben bilanciato, con una prevalenza di secco soprattutto nel finale.
            Alcune birre che rientrano nello stile Lager light - Dortmunder Export sono:

            • Lager light - Pale Lager

              Prima di elencare le caratteristiche di questo stile dobbiamo soffermarci sul termine “Lager“ che distingue un intero insieme di stili di birra a bassa fermentazione.
              Lager infatti significa, in tedesco, “deposito, magazzino”, e con questo termine vengono oramai definiti numerosi stili “d’esportazione”, tra i quali Marzen, Dortmunder, Kolsch/Koelsch e Munchner.
               
              Lo stile “Pale Lager” raccoglie in se quelle birre prodotte in stile tedesco / boemo non ben definibili sotto una categoria specifica.
               
              Le caratteristiche organolettiche delle Pale Lager sono: bassa fermentazione, colore dorato leggermente velato, gradazione alcolica media che si attesta attorno ai 5%vol e buona luppolatura sebbene meno accentuata rispetto ad altri stili [pils], che lascia spazio a toni maltati, i quali risultano ancor piu accentuati nelle scure.
            Alcune birre che rientrano nello stile Lager light - Pale Lager sono:

            • Lager light - Pils / Pilsen / Pilsner / Pilsener

              Tipico stile di birra che, col passare del tempo, è finito con l’identificare quelle “birre da pasto” [per dirla in maniera molto generica].

              Le Pils [o pilsener o pilsner] prendono il nome dalla città boema di Pilsen, nella Repubblica Ceca; la nascita di questo stile risale agli inizi dell’Ottocento, quando il mastro birraio bavarese Josef Groll fu incaricato di curare la produzione di birra [ negli attuali stabilimenti della Pilsner Urquell ] nella città ceca, per sopperire alla scarsa qualità di quella fino ad ora prodotta.
              Groll sfruttò in maniera eccellente le materie prime che ebbe a disposizione a Pilsen; acqua povera di sali, malto molto chiaro e luppoli forti, ai quali affiancò una stagionatura più lunga del normale.

              Lo stile fu adottato da diversi Mastri Birrai negli altri stati europei e nacquero così alcuni sottostili.

              Le Pils boeme [Repubblica Ceca] si distinguono per il colore giallo carico, la forte luppolatura, “addolcita” dall’acqua impiegata per la produzione.

              Le Pils tedesche assumono toni più secchi ed amari, causa, tra le altre, dell’acqua più ricca di Sali.

              In Olanda, Danimarca e paesi nordici le Pils sono simili a quelle tedesche, sebbene più chiare, corpose e meno amare.
            Alcune birre che rientrano nello stile Lager light - Pils / Pilsen / Pilsner / Pilsener sono:

            • Lager strong - Bock

              Si tratta di uno stile non precisamente ben definito, se non negli aspetti storici.

              Le Bock sono prodotte fino dai primi anni del 1600, e derivano dalla reinterpretazione di una birra forte e densa tipica della città di Einbeck.
              In Germania lo stile Bock è definito per legge e identifica una birra con un grado di fabbricazione di 16 - 18 °P e di contenuto alcolico tra i 6.5 e i 7.5 %Vol.

              Le Bock [generalmente scure e tostate ] appartengono però ad uno stile che vede al suo interno una serie di categorie differenti per colore, caratteristiche organolettiche e zona di produzione; da citare sono le MaiBock o Helles Bock [chiare e senza toni tostati, dal colore dorato e gusto pieno].
            Alcune birre che rientrano nello stile Lager strong - Bock sono:

            • Lager strong - Doppelbock

              Le Doppelbock sono le “sorelle” più forti delle bock; hanno un grado di fabbricazione superiore a 18 ed un tasso alcolico di oltre 7,5 gradi.

              Il loro colore va dal dorato intenso, al bruno, al marrone; il gusto è fortemente maltato, talvolta bilanciato da una discreta luppolatura.
              Lo stile nacque nei primi decenni del 1830 ed alla prima birra venne dato il nome di Salvator.

              Da allora diverse birre appartenenti a questo stile mantennero il suffisso “–ator” .
            Alcune birre che rientrano nello stile Lager strong - Doppelbock sono:

            • Lager strong - Eisbock / Icebock

              Le Eisbock sono birre prodotte fin dalla fine dell’800 con un metodo che porta al congelamento della bevanda, concentrando le sostanze alcooliche nella parte di liquido che non congela, ottenendo quindi una birra molto più densa, meno gasata e con un tasso alcolico maggiore.
              Trattandosi di uno stile nato quasi casualmente, aveva anche i suoi contro, i quali rendevano difficoltosa la fermentazione e la filtrabilità.

              Sulle basi delle Eisbock si svilupparono negli anni ’90 in Canada le “ICE”, birre prodotte con un metodo simile delle Eis [congelamento e cristallizzazione della bevanda] ma con un ulteriore scongelamento, che fa ridisciogliere l’alcool nell’acqua, riportandola al contenuto alcolico di partenza.

              Questo procedimento serve però a separare la birra da una serie di sostanze non nobili, donandole morbidezza e schiuma persistente.
            Alcune birre che rientrano nello stile Lager strong - Eisbock / Icebock sono:

              • Lager strong - European Strong Lager

                Lo stile può essere definito come una versione europea del “Malt Liquor”, o meglio, una versione di malt liquor contenente vero malto d’orzo.

                Si tratta spesso di lager di puro malto d’orzo dal corpo strutturato ed un discreto tasso alcolico, che si attesta sui 7% e anche oltre.
              Alcune birre che rientrano nello stile Lager strong - European Strong Lager sono:

              • Lager strong - Malt Liquor

                Il Malt liquor è uno stile relativamente poco raffinato sul piano delle materie prime; esso contraddistingue infatti un tipo di birra stile lager prodotta con l’aggiunta di cereali facilmente ed altamente fermentabili diversi dall’orzo e talvolta con l’aggiunta di riso.

                Questo stile tipicamente americano è caratterizzato da una scarsezza di gusto, aromi e complessità; tutti questi toni sono sovrastati da una talvolta eccessiva gradazione alcolica.
                Spesso le birre appartenenti a questo stile sono commercializzate in confezioni da 50 e 66 cl.
              Alcune birre che rientrano nello stile Lager strong - Malt Liquor sono:

                • Lambic belga - Fruit Beer

                  Il Lambic è uno stile estremamente difficile, specialmente per i palati italiani non abituati ai toni pronunciati di queste birre.

                  Le fruit beers sono lambic addizionate con sciroppi di frutta [ciliegia, fragola, ribes nero] per stemperarne l’acidità.
                Alcune birre che rientrano nello stile Lambic belga - Fruit Beer sono:

                • Lambic belga - Geuze/Gose

                  Miscela di lambic di diversa età. E' stile tipico dell'area attorno al confine tra Belgio (dove è chiamata "geuze") e Germania ("Gose").
                Alcune birre che rientrano nello stile Lambic belga - Geuze/Gose sono:

                • Lambic belga - Lambic

                  Lo stile lambic è una peculiarità belga.
                  Le birre appartenenti a questo stile sono prodotte a fermentazione spontanea, sfruttando i lieviti ed i batteri volatili nelle sale di fermentazione delle case brassicole.

                  Il risultato è una birra dallo strano sapore acido, dovuto alla proliferazione dei batteri lattici ed acetici nelle botti in cui avvengono fermentazione e stagionatura, le quali in precedenza hanno ospitato vino e sherry.

                  Anche il luppolo impiegato subisce, prima dell’utilizzo, uno strano processo; viene infatti lasciato invecchiare per qualche anno [2 – 3], durante i quali perde parte della sua amarezza, assumendo allo stesso tempo caratteristici aromi non sempre piacevoli.
                Alcune birre che rientrano nello stile Lambic belga - Lambic sono:

                  • Porter/Stout - Imperial Stout

                    Paricolare versione della stout, caratterizzata da un corpo più denso e da un'elevata gradazione alcolica, spesso ben percettibile al gusto. Prende il nome dalla diffusione presso la corte di San Pietroburgo, dove giungeva dall'Inghilterra in buone condizioni, date le proprietà conservanti dell'alcol. Per un motivo analogo è detta anche "Baltic".
                  Alcune birre che rientrano nello stile Porter/Stout - Imperial Stout sono:

                  • Porter/Stout - Oatmeal Stout

                    Stile tradizionale inglese caratterizzato dall'aggiunta, in fase di miscela, di farina d'avena, che conferisce cremosità e corpo, oltre ad addolcire sensibilmente il gusto.
                  Alcune birre che rientrano nello stile Porter/Stout - Oatmeal Stout sono:

                  • Porter/Stout - Porter

                    Il termine affonda le proprie origini nel nome dei facchini degli inizi del 1700, i quali erano soliti ordinare un tipo di ale ottenuto dalla mistura di tre tipi di birra di differente qualità.

                    Per quanto riguarda le caratteristiche organolettiche le Porter hanno colore scuro, nero, un gusto torrefatto come le Stout ma corpo ed amarezza meno densi.
                  Alcune birre che rientrano nello stile Porter/Stout - Porter sono:

                  • Porter/Stout - Stout

                    Birra inconfondibile dal colore nero, il gusto amaro che ricorda il cacao ed il caffè, e una crema densa color nocciola.

                    Emblema delle stout può esser considerata l'irlandese Guinness; esistono tuttavia altre birre inglesi e non che appartengono a questa varietà ed assumono nomi specifici a seconda del tipo (sweet stout, milk stout, cream stout).
                  Alcune birre che rientrano nello stile Porter/Stout - Stout sono:

                  • Pure Malt Bretone

                    Birre tipiche della Britannia, Nord della Frania, come dice il nome dello stile: puro malto.
                  Alcune birre che rientrano nello stile Pure Malt Bretone sono:

                  • Special - Cider / Sidro

                    Pur non trattandosi di birra, il Sidro è una bevanda che non può non essere citata nel panorama brassicolo.

                    Il sidro è una sorta di “vino di mele”, una bibita alcolica dal sapore dolce/acidulo derivata dalla fermentazione diverse varietà di mela.
                  Alcune birre che rientrano nello stile Special - Cider / Sidro sono:

                    • Special - Golden Ale / Blond Ale

                      Le Golden Ales sono birre di produzione americana che, pur rifacendosi allo stile delle ales, hanno caratteristiche che si avvicinano alle lager ed alle pale lager tedesche.

                      In genere si tratta di birre dai toni equilibrati e non eccessivamente sviluppati.
                    Alcune birre che rientrano nello stile Special - Golden Ale / Blond Ale sono:

                    • Special - Oktoberfest / Märzen

                      Le Märzen sono birre stagionali prodotte nel mese di marzo [come indica il nome] e stagionate fino alla fine del mese di settembre, periodo in cui sono servite sui banconi dell’Oktoberfest.

                      La caratteristica di queste specialità è il tasso alcolico leggermente maggiore rispetto alle comuni lager, a sottolineare l’aspetto “sociale” di questo tripo di birra.

                      Il corpo delle Märzen è mediamente denso ed il gusto grossomodo equilibrato si sposta leggermente e piacevolmente sul dolce e sul maltato.
                    Alcune birre che rientrano nello stile Special - Oktoberfest / Märzen sono:

                    • Special - Smoked / Affumicata

                      Con il termine Smoked o Rauchbier si distinguono bevande prodotte nell’area della città di Bamberga impiegando malti affumicati su pire di legno di faggio.

                      Si tratta di birre a bassa fermentazione di colore scuro ed aroma comprensibilmente affumicato.
                    Alcune birre che rientrano nello stile Special - Smoked / Affumicata sono:

                    • Special - Speziata / con Erbe

                      Sotto questo stile vengono raccolte tutte quelle birre addizionate di erbe o spezie, le quali donano loro particolari note aromatiche.

                      Spesso le erbe vanno a sostituire i comuni ingredienti della birra; citiamo ad esempio l’impiego dell’erica per amaricare la birra in sostituzione del luppolo.
                    Alcune birre che rientrano nello stile Special - Speziata / con Erbe sono:

                    • Special - Trappista

                      Tra gli stili di birra è forse uno tra i più particolari.

                      Si tratta infatti di una birra d’abbazia tuttora prodotta secondo un'antica ricetta nei 7 monasteri trappisti in Europa (6 in Belgio e 1 in Olanda) .
                      La sua gradazione alcoolica varia dai 6 ai 12 gradi ed il colore assume tonalità ambrate; la schiuma è consistente, il gusto e l'aroma ricchi e particolari.

                      Per apprezzarne a pieno gli aromi è servita nel classico balloon
                    Alcune birre che rientrano nello stile Special - Trappista sono:

                    • Speciale - Natalizia

                      E' una categoria eterogenea, che comprende diversi stili, a bassa o alta fermentazione, accomunati tra di loro dalla produzione stagionale per le festività natalizie, da una gradazione alcolica elevata e soprattutto dal generoso impiego di spezie, che conferiscono un inconfondibile aroma di inverno.
                    Alcune birre che rientrano nello stile Speciale - Natalizia sono:

                    bibliografia e sitografia